IV Commissione - Resoconto di marted́ 29 ottobre 2002


Pag. 24

COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

Martedì 29 ottobre 2002. - Presidenza del presidente Luigi RAMPONI.

La seduta comincia alle 10.30.

Sul calendario dei lavori della Commissione.

Luigi RAMPONI, presidente, comunica che, a seguito della riunione dell'ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi, del 24 ottobre 2002, è stato predisposto il seguente calendario dei lavori della Commissione dal 29 al 31 ottobre 2002:

Martedì 29 ottobre 2002.

Ore 10
Comunicazioni del Presidente:
Sul calendario dei lavori della Commissione.

Al termine
Sede referente:
Istituzione dell'Ordine del Tricolore (seguito esame C. 577 Lavagnini, C. 741 Angela Napoli, C. 1711 Biondi, C. 1975 Lupi, C. 1997 Amato e C. 2015 Catanoso - Rel. Lavagnini).
Interventi in favore dei cittadini italiani vittime delle persecuzioni naziste (seguito esame C. 2577 Olivieri, C. 2586 Rivolta e C. 2646 Lucidi - Rel. Fallica).

Mercoledì 30 ottobre 2002.

Ore 15
Sede consultiva:
Alla III Commissione: Ratifica Accordo Italia-Romania sulla collaborazione militare (esame C. 3257 Governo, approvato dal Senato - Rel. Cossiga).


Pag. 25

Al termine
Sede referente:
Computo delle indennità operative del personale militare nell'indennità di buonuscita (seguito esame C. 2532 Lavagnini e C. 2455 Ascierto - Rel. Filippo Maria Drago).
Disposizioni per l'istituzione di sacrari per le vittime civili di guerra (seguito esame C. 1591 Fiori - Rel. Ascierto).

Giovedì 31 ottobre 2002.

Al termine a.m. Assemblea
Interrogazioni:
5-01014 Catanoso: Soppressione dell'Ispettorato superiore del Corpo militare della Croce rossa italiana.
5-01024 Ruzzante: Incidente mortale occorso ad un militare nella caserma di Bologna.

Al termine
Risoluzioni:
7-00148 Ascierto: Sospensione di azioni di recupero forzoso degli alloggi di servizio per il personale militare con titolo scaduto.
7-00156 Minniti ed altri: Sospensione di azioni di recupero forzoso degli alloggi di servizio per il personale militare con titolo scaduto.
(discussione congiunta).

Al termine
Ufficio di Presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi.

Avviso:
La convocazione si intende 30 minuti dopo il termine della seduta antimeridiana dell'Assemblea.

Saranno inoltre iscritti all'ordine del giorno, ove assegnati:
i progetti di legge, assegnati in sede consultiva, sollecitati dalle Commissioni di merito;
gli atti del governo sui quali la Commissione sia chiamata ad esprimere un parere;
i disegni di legge di conversione di decreti-legge;
la discussione di risoluzioni;
lo svolgimento di interrogazioni in Commissione.

La Commissione prende atto.

La seduta termina alle 10.35.

SEDE REFERENTE

Martedì 29 ottobre 2002. - Presidenza del presidente Luigi RAMPONI.

La seduta comincia alle 10.35.

Istituzione dell'Ordine del tricolore.
C. 577 Lavagnini, C. 741 Angela Napoli, C. 1711 Biondi, C. 1975 Lupi, C. 1997 Amato e C. 2015 Catanoso.
(Seguito dell'esame e rinvio - Adozione del testo base).

La Commissione prosegue l'esame, rinviato, da ultimo, nella seduta del 25 settembre 2002.

Roberto LAVAGNINI (FI), relatore, illustra il testo unificato elaborato dal Comitato ristretto (vedi allegato 1), rilevando in particolare che esso prevede l'attribuzione dell'onorificenza dell'Ordine del Tricolore a tutti i cittadini italiani combattenti e comunque belligeranti durante la guerra 1940-1945, ai sensi del regio decreto n. 1415 del 1938.

Luigi RAMPONI, presidente, propone di adottare quale testo base per il seguito


Pag. 26

dell'esame il testo unificato elaborato dal Comitato ristretto.

La Commissione approva.

Luigi RAMPONI, presidente, rinvia quindi il seguito dell'esame ad altra seduta.

Interventi in favore dei cittadini italiani vittime delle persecuzioni naziste.
C. 2577 Olivieri, C. 2586 Rivolta e C. 2646 Lucidi.
(Seguito dell'esame e rinvio - Adozione del testo base).

La Commissione prosegue l'esame, rinviato nella seduta del 2 ottobre 2002.

Luigi RAMPONI, presidente, in sostituzione del relatore, illustra il testo unificato elaborato dal Comitato ristretto (vedi allegato 2), rilevando che esso si prefigge di: tributare un doveroso riconoscimento ai militari italiani internati nei lager tedeschi; istituire la «Giornata in memoria dei militari italiani caduti nei campi di internamento tedeschi» da celebrarsi il 20 settembre 2003; attribuire un indennizzo ai reduci pari a quanto riconosciuto loro dalla Repubblica Federale tedesca.
Inoltre, il testo unificato detta regole per quanto riguarda: la presentazione, da parte degli aventi diritto, della domanda con allegata documentazione in copia autenticata attestante il possesso dei requisiti, all'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM); la verifica delle domande da parte di un'apposita commissione composta da cinque membri, in rappresentanza, rispettivamente, della Presidenza del Consiglio dei ministri, del Ministero della difesa, del Ministero dell'interno, dell'OIM e dell'Associazione nazionale reduci e prigionieri di guerra.

Roberto LAVAGNINI (FI) fa presente che nel testo unificato elaborato dal Comitato ristretto è stata esclusa l'attribuzione di una medaglia agli aventi diritto in quanto tale riconoscimento è stato previsto nel testo unificato recante l'istituzione dell'Ordine del Tricolore.

Dario RIVOLTA (FI), nel rivendicare al suo gruppo la paternità dell'iniziativa legislativa in esame, esprimendo compiacimento per il fatto che anche altre forze politiche l'abbiano condivisa, chiede che la sua proposta di legge C. 2240 sia abbinata a quelle in esame, in quanto vertente su materia identica ed essendo stata tra l'altro presentata in data anteriore.

Luigi RAMPONI, presidente, assicura il deputato Rivolta che si procederà all'abbinamento della sua proposta di legge C. 2240 non appena essa risulterà formalmente assegnata alla Commissione.
Propone di adottare quale testo base per il seguito dell'esame il testo unificato elaborato dal Comitato ristretto.

La Commissione approva.

Luigi RAMPONI, presidente, rinvia quindi il seguito dell'esame alla seduta di domani, mercoledì 30 ottobre 2002.

Sui lavori della Commissione.

Luigi RAMPONI, presidente, comunica che nella settimana dal 12 al 14 novembre vi è la possibilità che la Commissione si rechi in visita ufficiale in Lituania. Essendo in quel periodo impegnato ad Atene per la Conferenza dei presidenti delle Commissioni difesa dei Parlamenti europei, chiede al deputato Lavagnini, in qualità di vicepresidente, se sia disponibile a guidare una delegazione della Commissione nella visita in Lituania. In alternativa, l'impegno verrà rinviato ad altra data.

Roberto LAVAGNINI (FI) si dichiara disponibile.

La seduta termina alle 10.45.