Resoconto stenografico dell'Assemblea
Seduta n. 594 dell'1/3/2005
Back Index Forward

Pag. 72


...
(Esame dell'articolo 15 - A.C. 2436 ed abbinati)

PRESIDENTE. Passiamo all'esame dell'articolo 15 e dell'unica proposta emendativa ad esso presentata (vedi l'allegato A - A.C. 2436 ed abbinati sezione 12).
Nessuno chiedendo di parlare, invito il relatore ad esprimere il parere delle Commissioni.

GIANFRANCO CONTE, Relatore per la VI Commissione. Signor Presidente, le Commissioni invitano l'onorevole Armani a ritirare il suo emendamento 15.200.

PRESIDENTE. Il Governo?

GIANLUIGI MAGRI, Sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze. Signor Presidente, il Governo esprime parere conforme a quello delle Commissioni.

PRESIDENTE. Onorevole Armani, accede all'invito al ritiro formulato dalle Commissioni?

PIETRO ARMANI. Signor Presidente, insisto per la votazione dell'emendamento 15.200 in esame, in quanto con l'articolo 15 il legislatore intende responsabilizzare i soggetti che all'interno della società redigono i documenti contabili.

PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE ALFREDO BIONDI (ore 18,43)

PIETRO ARMANI. La norma, a mio avviso, non è condivisibile, in primo luogo in quanto non tiene conto del fatto che il bilancio è un documento della società che prima di essere approvato dall'assemblea deve passare al vaglio del direttore generale, degli amministratori e dei sindaci, vale a dire di soggetti sanzionati nei casi di false comunicazioni. Inoltre, essa appare superflua, in quanto le false attestazioni redatte dal CFO o alle quali il CFO abbia contribuito sono già sanzionate a titolo di concorso nel reato.

PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE FABIO MUSSI (ore 18,45)

PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare per dichiarazione di voto l'onorevole Gambini. Ne ha facoltà.

SERGIO GAMBINI. Signor Presidente, ho chiesto di parlare per dichiarare il voto contrario del gruppo dei Democratici di sinistra alla soppressione dell'articolo 15. Tale norma, infatti, rappresenta una delle novità introdotte nel nostro ordinamento per responsabilizzare i dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili delle società. Come chiunque ha potuto verificare in occasione dei recenti scandali che si sono susseguiti nel nostro paese, vi è un vuoto normativo che non consente di individuare e di perseguire adeguatamente i responsabili della redazione dei documenti contabili della società. Abbiamo sollecitato e condividiamo l'introduzione di tale innovazione, e dunque esprimiamo voto favorevole sul mantenimento dell'articolo.

PRESIDENTE. Avverto che, essendo stato presentato un unico emendamento interamente soppressivo, porrò in votazione il mantenimento dell'articolo 15.
Indìco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sul mantenimento dell'articolo 15.
(Segue la votazione).

Dichiaro chiusa la votazione.


Pag. 73


Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).

(Presenti 394
Votanti 393
Astenuti 1
Maggioranza 197
Hanno votato
390
Hanno votato
no 3).

Back Index Forward