Resoconto stenografico dell'Assemblea
Seduta n. 747 dell'8/2/2006
Back Index Forward

Pag. 86


...
Discussione del disegno di legge: Ratifica ed esecuzione dell'Accordo di dialogo politico e di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e le Repubbliche di Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama, dall'altra, con Allegato, fatto a Roma il 15 dicembre 2003 (A.C. 6239 ) (ore 16,36).

PRESIDENTE. L'ordine del giorno reca la discussione del disegno di legge: Ratifica ed esecuzione dell'Accordo di dialogo politico e di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e le Repubbliche di Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama, dall'altra, con Allegato, fatto a Roma il 15 dicembre 2003.

(Discussione sulle linee generali - A.C. 6239 )

PRESIDENTE. Dichiaro aperta la discussione sulle linee generali.
Avverto che la III Commissione (Affari esteri) si intende autorizzata a riferire oralmente.
Il relatore, onorevole Landi di Chiavenna, ha facoltà di svolgere la relazione.

GIAN PAOLO LANDI di CHIAVENNA, Relatore. Signor Presidente, per brevità, richiamerei la relazione già svolta in Commissione. Ritengo che questo provvedimento sia di particolare importanza poiché apre scenari ed opportunità non solo nel campo delle relazioni politiche internazionali ma anche dal punto di vista


Pag. 87

dei rapporti economici e commerciali con realtà geografiche di importanza fondamentale, strategica, quali quelle del centro America. Tutti questi paesi hanno la necessità di sviluppare, in sinergia con l'Europa e l'Italia, le loro economie.
Per questo, raccomando la sollecita approvazione del provvedimento al nostro esame e dichiaro di condividere pienamente tutte le considerazioni già svolte al riguardo anche da altri colleghi in Commissione.

PRESIDENTE. Ha facoltà di parlare il rappresentante del Governo.

GIUSEPPE DRAGO, Sottosegretario di Stato per gli affari esteri. Il Governo si associa alle considerazioni svolte dal relatore.

PRESIDENTE. Non vi sono iscritti a parlare e pertanto dichiaro chiusa la discussione sulle linee generali.

Back Index Forward